Calendario Esami Sessione Invernale 18 19
Corso Libero Fisarmonica
Corsi per il Conseguimento dei 24 CFA
Corsi Pre-Accademici
Corsi Accademici I e II Livello
Manifesto degli Studi
Didattica della Musica I e II Livello
Scuola di Musica Elettronica
Erasmus
Masterclass 2019
ULTIME NEWS

PROGRAMMI DI STUDIO
Vecchio Ordinamento Pre-Accademici I Livello II Livello Privatisti   Dettagli...



Archivio Notizie
Prof.ssa Bagnus Piera Docente a contratto

Piera Bagnus, nata a Cuneo nel 1974, ha conseguito il Diploma di Pianoforte Principale ed il Diploma di Didattica della musica presso il Conservatorio “G.F.Ghedini” di Cuneo; il Diploma in Musicoterapia presso il Corso Quadriennale di Assisi (PG) con una tesi sul risveglio della memoria affettiva nell’anziano, mediante il recupero di quella sonoro-musicale; la Laurea in DAMS con una tesi sull’utilizzo della musicoterapia con pazienti oncologici in fase avanzata di malattia; il Dottorato di ricerca in Scienze dell’Educazione e della Formazione discutendo una tesi sulla personalizzazione educativa.

Da oltre venticinque anni si occupa di tematiche inerenti il rapporto tra musica ed educazione. Le esperienze didattiche e di formazione effettuate all’estero (Spagna; Francia) oltre che in Italia hanno contribuito ad arricchirne le strategie didattiche e metodologiche, nell’intento di promuovere una formazione di respiro europeo, aperta ai contributi della ricerca e della didattica internazionale.
Contemporaneamente agli studi didattico/musicali, si è inoltre occupata dalle tematiche inerenti il tema della disabilità, portando avanti studi, ricerche approfondimenti sui temi dell’integrazione scolastica e sociale delle persone disabili ed i contributi che, in tal senso, possono apportare, con la loro specificità, le discipline artistico-espressive. Ha condotto attività di ricerca presso le neonatologie di vari enti ospedalieri del Piemonte e tra i più recenti studi si menzionano quelli rivolti ad approfondire l’influenza di attività canore incentrate sulle ninnananne e sul legame di attaccamento tra madri e neonati prematuri ricoverati in Terapia Intensiva Neonatale.

Già docente di Pedagogia generale e di Pedagogia Speciale presso numerosi corsi e master universitari, svolge attività didattica in Conservatorio dall’anno accademico 2008/2009, con incarichi presso i Conservatori di Cuneo, Novara, Firenze, Alessandria, Brescia, Sassari, Aosta, Reggio Emilia.  Presso l’Università egli Studi di Torino ha condotto i corsi ed i laboratori di Metodologia dell’educazione musicale, dall’anno 2007/2008 al 2015/2016. Da allora ha regolarmente partecipato al progetto di mobilità docente (Erasmus) svolgendo attività didattica presso il Departamento de Didactica de la Expresión Musical, Plástica y Corporal dell’Università di Badajoz (Spagna) ed il Departamento de Expresión Musical y Corporal dell’Università Complutense di Madrid (Spagna). Data la sua specializzazione nell’ambito della Pedagogia Speciale Musicale è stata invitata come docente per un corso di 30 ore sul tema “Musica y Discapacidad” presso il Departamento de Didactica de la Expresión Musical, Plástica y Corporal dell’Università di Badajoz (Spagna).

Membro e formatore dell’AIM (Associazione Italiana Musicoterapisti) e del GIEM (Grupo de Investigación de Enseñanza Musical) della Universidad de Extremadura (Spagna), è relatrice in convegni e seminari in Italia ed all’estero, oltre che autrice di articoli, saggi e libri.
 


Torna indietro