Candidati esami privatisti
Ammissioni 2018/2019
Masterclass 2018
Libretto Stagione Artistica  Primavera 2018
Corsi Pre-Accademici
Corsi Accademici I e II Livello
CORSI PER IL CONSEGUIMENTO DEI 24 CFA
Iscrizioni e Reiscrizioni 2017/2018
Manifesto degli Studi
CALENDARIO ESAMI SESSIONE INVERNALE 2017/2018
ULTIME NEWS

ESAMI AMMISSIONE 2018/2019
- VADEMECUM ESAMI AMMISSIONE 2018/2019 - CALENDARIO ESAMI AMMISSIONE 2018/2019


ATTENZIONE: prof. DE CICCO ASSENTE 16 MARZO 2018
ATTENZIONE! Il Prof. DARIO DE CICCO il giorno venerdì 16 Marzo 2018 sarà assente


ATTENZIONE: prof. MOSSO ASSENTE 1 E 2 MARZO 2018
ATTENZIONE! Il Prof. BRUNO MOSSO i giorni 1 e 2 Marzo 2018 sarà assente


ATTENZIONE: prof. DE CICCO ASSENTE 2 E 3 MARZO 2018
ATTENZIONE! Il Prof. DARIO DE CICCO i giorni 2 e 3 Marzo 2018 sarà assente



Archivio Notizie
COMUNICATO STAMPA - Da Vienna a Parigi 14 GIUGNO 2017

Da Vienna a Parigi

Relja Lukic, violoncello

Caterina Vivarelli, pianoforte

Mercoledì 14 giugno 2017 ore 21.00 – Ingresso libero

Cuneo, Conservatorio statale di musica “G.F. Ghedini”

Sala concerti “Giovanni Mosca”

Musiche di C. Debussy, M. Ravel, R. Schumann



E' il primo violoncello dell’Orchestra del Teatro Regio di Torino, è violoncello solista del Divertimento ensemble, suona abitualmente in tournée in Francia, Spagna, Stati Uniti, Messico, Giappone: è Relja Lukic e arriva a Cuneo mercoledì 14 giugno 2017, per un concerto di quelli da segnarsi sul calendario.

Prosegue la serie di appuntamenti del Conservatorio statale di musica “G.F. Ghedini” di Cuneo dedicata ai grandi interpreti che offrono alla Città un loro concerto, per lo più in formazioni cameristiche. Sono concerti da tutto esaurito, capaci di richiamare l’attenzione del pubblico cuneese che ha la fortuna di conoscere dal vivo alcuni dei più celebri musicisti del panorama internazionale.

Relja Lukic, nato a Belgrado, ha vinto a quindici anni il I premio assoluto al XV Concorso Nazionale di Violoncello di Novi Sad (Jugoslavia), tappa che ha dato l’avvio a una brillante carriera concertistica in mezzo mondo, che lo ha visto impegnato in veste di solista, in compagini orchestrali e in formazioni cameristiche.

È in questa veste che Lukic si presenta al pubblico cuneese: con lui al pianoforte Caterina Vivarelli, docente del Ghedini, anche lei pianista dalla brillante e intensa attività concertistica svolta in numerose città (Venezia, Firenze, Roma, Messina, Torino, Positano, Camogli, ecc.), sia come solista, che solista con orchestra fra cui quella della Rai di Torino, l'Orchestra "Bruni" e l'Orchestra Giovanile italiana (Auditorium Rai, Mozart - K.242).

Caterina Vivarelli all'estero ha tenuto concerti, come solista e in duo, a Parigi (Salle Berlioz), a Budapest (Accademia di Musica “Ferenc Liszt”), ad Athens (University of Music of Georgia), a New York (Public Library del Lincoln Center), a San Francisco, a Philadelphia, ad Atlanta, ecc.

Nel corso della serata sarà conferita una borsa di studio messa a disposizione dal Lions Club Cuneo.

 

Torna indietro