Ammissioni 2019/2020
Candidati esami privatisti
Corsi per il Conseguimento dei 24 CFA
Corsi Pre-Accademici, Propedeutici e di Base
Corsi Accademici I e II Livello
Manifesto degli Studi
Didattica della Musica I e II Livello
Scuola di Musica Elettronica
Erasmus
Masterclass 2019
Stagione artistica 2019 - Primavera
ULTIME NEWS

Documenti per Studenti Stranieri
Documenti necessari per studenti stranieri Alcuni documenti sono indispensabili per l'organizzazione e la regolarità del soggiorno in Italia. Per facilitarti abbiamo sistemato le informazioni in una sequenza che ti suggeriamo di seguire: richiedi i documenti nell'ordine in cui sono riportati Dettagli...



Archivio Notizie
STAGIONE ARTISTICA 2019 - PRIMAVERA
Il Conservatorio “ghedini” è orgoglioso di poter presentare la sua nuova Stagione artistica 2019, divisa in due parti: primavera (da marzo a giugno) e estate-autunno (da Settembre a dicembre). Sono evidenti la qualità e la quantità degli appuntamenti: artisti prestigiosissimi, quali i pianisti pierluigi Camicia e ingo dannhorn, l’acclamatissimo duo dego-leonardi, l’organista pieter van dijk, la compositrice annette vande gorne e molti altri, porteranno a Cuneo il livello altissimo delle loro professionalità artistiche.

il Quartetto pianistico italiano, formazione atipica e accattivante, festeggerà con noi i suoi trent’anni di attività, ricordando che proprio dalle aule di via roma iniziò a muovere i primi passi.

Tutto questo, da un lato, ci permette di offrire alla collettività cuneese una rassegna di “contenuti” musicali che si caratterizza come un unicum nel panorama provinciale; dall’altro, in una prospettiva squisitamente didattica, la presenza di grandi concertisti impegnati anche in masterclass dedicate ai nostri studenti, costituisce un’impagabile occasione formativa.

Novità della Stagione artistica 2019 è una serie di incontri “divulgativi”, in cui si parlerà di musica con ascolti guidati, lasciando spazio alle curiosità del pubblico. Queste “Note a margine” affronteremo grandi temi di musica “classica”, ma anche la storia del Jazz, del pop e di quella nuova musica che per tanti di noi si presenta ancora ostica.

Continua la tradizione degli eventi “fuori porta”: il dipartimento metS è stato invitato al prestigioso ZKm di Karlsruhe, in germania. I nostri compositori elettronici saranno al centro di uno dei palcoscenici europei più importanti per le arti multimediali.

La prima parte della stagione culminerà nell’esecuzione del requiem di mozart (Cattedrali di Cuneo il 10 giugno e di alba il 12 giugno e Sacra di San michele il 6 luglio), una delle più alte meditazioni sul destino umano che siano mai state concepite; qui la musica dispiega tutte le sue potenzialità: si fa lamento, desiderio, dramma, nostalgia…, ma anche gioco e commedia (nel senso più nobile), storia e pensiero.

Vi aspettiamo!

Il Direttore Alberto Borello 

Il Presidente Francesco Villani

 

 
Torna indietro